forum d'ingegneria elettronica e delle telecomunicazioni

REGISTRATEVI per ricevere via e-mail gli ultimi aggiornamenti
 
IndicePortaleGalleriaFAQCercaRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 esiste Dio?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

cosa ne dite?
Dio esiste ma non credo in Gesù
10%
 10% [ 2 ]
Dio esiste e credo anche in Gesù
70%
 70% [ 14 ]
non esiste Dio, sono ateo
20%
 20% [ 4 ]
c'è più di un Dio !
0%
 0% [ 0 ]
Totale dei voti : 20
 

AutoreMessaggio
gauss
Moderatore
Moderatore
avatar

Numero di messaggi : 966
Età : 31
corso di laurea : tlc 2006
Data d'iscrizione : 08.07.07

MessaggioTitolo: Re: esiste Dio?   Mar 15 Lug 2008, 13:10

facciamo un sondaggio e vediamo chi è d'accordo che nel forum ognuno può venire con opinioni riguarda la religione

alla fine io questo ho voluto, vedere diverse opinioni di cristianesimo, musulmanesimo, budhismo e atre religioni
Io conosco il cristianesimo ma vorrei sapere anche le altre religioni.
...chi voleva rispondere, rispondeva...chi no...non rispondeva.

_________________
gauss è stato licenziato, zdarova è admin adesso
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://zdarova.it
Anthony
silver
silver
avatar

Numero di messaggi : 238
Età : 29
corso di laurea : Studente
Data d'iscrizione : 09.07.07

MessaggioTitolo: Re: esiste Dio?   Mar 15 Lug 2008, 13:15

petric ha scritto:
gauss ha scritto:
petric...non ha senso cittare cosa da la bibbia se qualcuno non crede in che la bibbia sia la parola di dio

ok, no problem

visto che per qualcuno è un serio problema il fatto che uno parli della bibbia..

Guarda, non è affatto un problema! Molto più semplicemente non è questo il posto adatto!
Ricordo che non amavo molto le materie umanistiche alle superiori ma una cosa me la ricordo bene! I voti bassissimi che mi beccavo quando al tema uscivo fuori traccia! Si capisce da un miglio che siamo nella stessa situazione! E' un forum di carattere preciso non un forum di libera opinione personale..
A me da molto fastidio ricoprire questo ruolo ed è per questo che non sono intervenuto finora! Però ora bisogna riflettere un attimo e cercare di capire dove vogliamo andare a finire..e nel caso, potremmo cambiare titoolo del forum o le regole o ditemi voi..
Però cosi come stanno le cose mi sembra fuori luogo esporre su tali argomenti.
Vogliamo parlare di cose che non c'entrano niente con questo forum?
Per me va benissimo! I confronti aiutano solo a crescere e maturare!
Purchè si parli di questioni che riguardano tutti i partecipanti di questo spazio!
Mi sembra una cosa logica..o no?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Anthony
silver
silver
avatar

Numero di messaggi : 238
Età : 29
corso di laurea : Studente
Data d'iscrizione : 09.07.07

MessaggioTitolo: Re: esiste Dio?   Mar 15 Lug 2008, 13:20

gauss ha scritto:
vedere diverse opinioni di cristianesimo, musulmanesimo, budhismo e atre religioni
Io conosco il cristianesimo ma vorrei sapere anche le altre religioni.
...chi voleva rispondere, rispondeva...chi no...non rispondeva.

Ecco questo è diverso! Un conto è che uno dice la sua in merito a ciò in cui crede (senza copiare spaginate di testi sacri!!) e un altro conto è attuare opere di convincimento al fatto che Dio ci ha salvato e che dobbiamo per forza credere in lui oppure in qualche altra divinità.

Io credo in ---- perchè -------
oppure
Io non credo in ----- perchè secondo me ----

Questo è accettabile...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
petric
silver
silver
avatar

Numero di messaggi : 146
Età : 31
corso di laurea : TLC 2006/2007
Data d'iscrizione : 29.10.07

MessaggioTitolo: Re: esiste Dio?   Mar 15 Lug 2008, 13:25

chi ha copiato "spaginate di testi sacri"?

chi ha attuato "opere di convincimento al fatto che Dio ci ha salvato e che dobbiamo per forza credere in lui oppure in qualche altra divinità"?

poi, non ho parlato di una religione, ma di una Persona reale
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
gauss
Moderatore
Moderatore
avatar

Numero di messaggi : 966
Età : 31
corso di laurea : tlc 2006
Data d'iscrizione : 08.07.07

MessaggioTitolo: Re: esiste Dio?   Mar 15 Lug 2008, 13:28

petric ha scritto:
chi ha copiato "spaginate di testi sacri"?

chi ha attuato "opere di convincimento al fatto che Dio ci ha salvato e che dobbiamo per forza credere in lui oppure in qualche altra divinità"?

poi, non ho parlato di una religione, ma di una Persona reale
cerca di dimonstrarlo

_________________
gauss è stato licenziato, zdarova è admin adesso
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://zdarova.it
gauss
Moderatore
Moderatore
avatar

Numero di messaggi : 966
Età : 31
corso di laurea : tlc 2006
Data d'iscrizione : 08.07.07

MessaggioTitolo: Re: esiste Dio?   Mar 15 Lug 2008, 13:31

io dal inizio ho puntato su questo tipo di discussione:
Io credo in ---- perchè -------
oppure
Io non credo in ----- perchè secondo me ----


_________________
gauss è stato licenziato, zdarova è admin adesso
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://zdarova.it
gauss
Moderatore
Moderatore
avatar

Numero di messaggi : 966
Età : 31
corso di laurea : tlc 2006
Data d'iscrizione : 08.07.07

MessaggioTitolo: Re: esiste Dio?   Mar 15 Lug 2008, 13:39

Andy ha scritto:
Si' ,ho capito, ma voi parlate da cristiani e per uno che non crede in dio e quello che dice la bibbia(che se nn sbaglio e' stata scritta 200 anni dopo cristo) fa molta fatica ad accettare tutto quello che dite voi. Cioe' chi e' gesu' ?e perche' dovrei credere alla bibbia che fino a prova contraria e' stata scritta da essere umani?
(si lo so quello che c'e' scritto sulla bibbia e' stato dettato da dio) ma io ci credo poco, cioe' se nn lo vedo nn ci credo....e per il mio caso la fede non basta.Non voglio per una cosa cosi' importante dire si ho fede e se anche non ho la mia testimonianza personale ci credo a dio e quello che c'e' scritto sulla bibbia o corano o qualche altro libro, e poi se sostenete che la bibbia e' dettata da dio allora la dovreste rispettare alla minima virgola visto che lo dice dio....ma rispattare tutto quello che ce' nel vecchio testamento mi sa che e' un po difficile per tutti ed impossibile da attuarsi nel 2008.....

io ti ho parlato di probabilita, che è abbastanza grande che dio esita,
credo che sia intorno ai 99,999999....9 (con tanti nove) mettendo in calcolo i paramemtri della creazione del mondo, della creazione della prima celula e della ingegniosita con quale è fatto il nostro corpo

il che rimane: 0,0000000.....1 (tanti zeri è un uno) significa la fede

_________________
gauss è stato licenziato, zdarova è admin adesso


Ultima modifica di gauss il Mar 15 Lug 2008, 13:39, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://zdarova.it
Anthony
silver
silver
avatar

Numero di messaggi : 238
Età : 29
corso di laurea : Studente
Data d'iscrizione : 09.07.07

MessaggioTitolo: Re: esiste Dio?   Mar 15 Lug 2008, 13:39

petric ha scritto:
chi ha copiato "spaginate di testi sacri"?

Petri io ti stimo e tu per me sei un amico lo sai..ma mi prendi in giro?? Ce ne sono almeno 3 solo tuoi dove hai scritto frasi della bibbia..per non parlare poi di quelle di gauss..

petric ha scritto:
chi ha attuato "opere di convincimento al fatto che Dio ci ha salvato e che dobbiamo per forza credere in lui oppure in qualche altra divinità"?

poi, non ho parlato di una religione, ma di una Persona reale

Se non ho letto male c'era Andy che non credeva alla bibbia e l'ha ripetuto in più post e c'eri tu che facevi di tutto per spiegargli perchè invece uno ci dovrebbe credere. Rileggiti un attimo quello che hai scritto e poi ne riparliamo..
Io sono credente e credo a Gesù, Dio, la Madonna e tutti gli angeli in colonna, ma c'è gente che non ci crede e questo non è il posto giusto per convincerle dei loro sbagli!! Ci sono strutture e persone apposite a compiere questo lavoro!
Seconda cosa "persona reale" lo dici tu e io potrei pure crederci ma un altro no!
Oooo ragazzi volete continuare a parlare di ste cose?? Ma fatelo pure!! Io vi avverto solo che il forum si sta "sporcando"!! Sapete a me che mi interessa?? Dico solo che questi post non favoriscono l'uguaglianza ta etnie diverse!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
petric
silver
silver
avatar

Numero di messaggi : 146
Età : 31
corso di laurea : TLC 2006/2007
Data d'iscrizione : 29.10.07

MessaggioTitolo: Re: esiste Dio?   Mar 15 Lug 2008, 13:49

anche tu sei un amico, e anche io ti rispetto

sinceramente, io non volevo convincere nessuno dei loro sbagli.
se volevo qualcosa, era proporre una realtà alternativa, che io vivo giorno dopo giorno

poi, per quanto riguarda l'uguaglianza tra etnie diverse, questo post, volevo dire forum, se non ho capito male, è aperto a tutti
gauss diceva "alla fine io questo ho voluto, vedere diverse opinioni"


va bene, io non ho fatto altro che esporre la mia.

veramente, io non sono andato contro a nessuno; se poi quanto ho detto non è accettato da tutti, è normale: non tutti hanno le stesse idee o ideali, non tutti hanno le stesse convinzioni

una cosa è certa: non avevo né ho intenzione di convincere qualcuno
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Corbe/Corbo/Cubbo/Rocco
Matricola
Matricola
avatar

Numero di messaggi : 61
Età : 30
corso di laurea : Elettronica
Data d'iscrizione : 09.07.07

MessaggioTitolo: Re: esiste Dio?   Mar 15 Lug 2008, 15:15

Soccia!! Non guardo il forum per un giorno e vengono scritte 12 pagine!!!
Ad ogni modo spezzo una lancia in favore di petric, più che altro perché non capisco questo accanimento nei suoi confronti! Non penso che qui sul forum si cerchi di convincere qualcuno ad aderire ad una religione o ad un'altra, si tratta di un semplice confronto di idee...Avrei infatti molto piacere se qualche musulmano o ebreo o buddista o induista o altro dicesse la sua! Si usa fare così fra persone adulte e mature…Tra l’altro non mi sembra che Petric abbia iniziato alcun discorso dicendo “devi crederci perché…” bensì “ci si crede perché…” che è una cosa molto diversa!!!
Dopo il sondaggio proposto da Gauss era ovvio che si intavolasse una discussione sull'argomento e così come ci sono persone come Andy che ribadiscono la loro impossibilità a credere fornendo argomentazioni o proponendo riflessioni allo stesso modo ce ne sono altre che ribadiscono la loro impossibilità a non credere facendo altrettanto.
Bisognerebbe contestare anche Andy allora e affermazioni del tipo “..perchè mai dovrei credere nella Bibbia che è scritta da uomini..” o “..e poi dai ragazzi su nn mi venite a dire che per colpa di un soldato romano che ha ucciso gesu' io mi devo beccare tutto..” perché anche queste non possono dunque essere intese come un cercare di convincere che Dio non esiste?? il problema è che non è così! Si parla tranquillamente tra noi! E perché non farlo anche sul forum di ingegneria?? Che male c’è? Io sarei curioso di sapere cosa ne pensa di Dio un mio compagno di corso che so musulmano… magari mi apre gli occhi su un sacco di cose!

Scusate se mi sono dilungato!
Sono quindi contro alla censura di questo topic!

A proposito Petric, dici che Gesù è una persona, sei un testimone di Geova??

Ps: ci tengo a ricordare che Andy finirà all’inferno nel girone dei palestrati dove gli faranno fare flessioni ed addominali tra le fiamme per tutta l’eternità… Very Happy Very Happy
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Andy
silver
silver
avatar

Numero di messaggi : 179
Età : 30
corso di laurea : elettronica 2006
Data d'iscrizione : 09.07.07

MessaggioTitolo: Re: esiste Dio?   Mar 15 Lug 2008, 16:55

Corbe/Corbo/Cubbo/Rocco ha scritto:

Ad ogni modo spezzo una lancia in favore di petric, più che altro perché non capisco questo accanimento nei suoi confronti!

Assolutamente no, sono sicuro che Petric le mia argomentazioni nn le ha prese cm un accanimento, noi due ci conosciamo e abbiamo parlato di queste cose anche di persona...e lui sa benissimo che io nn lo accusavo ma proponevo delle questioni che io nn riesco a spiegarmi e forse le ho dette come se il mio fosse un accanimento....il mio modo di attaccare era piu che altro nell'incitare a dare il meglio alla gente per darmi delle argomentazioni convincenti..

Corbe/Corbo/Cubbo/Rocco ha scritto:

si
tratta di un semplice confronto di idee...Avrei infatti molto piacere
se qualche musulmano o ebreo o buddista o induista o altro dicesse la
sua! Si usa fare così fra persone adulte e mature…Tra l’altro non mi
sembra che Petric abbia iniziato alcun discorso dicendo “devi crederci
perché…” bensì “ci si crede perché…” che è una cosa molto diversa!!!
!
sono assolutamente d'accordo....la mia rabbia sta nel fatto cmq che le argomentazioni sono sempre le stesse....io vi posso parlare di esperienza personale che con qualunque persona credente io abbia parlato le argomantazioni sono poco soddisfacienti (e non pretendo che cmq loro mmi illuminino la strada ma magari darmi qualche spuinto)....dicono sempre gesu' e' morto per noi....(e per uno che nn crede nella bibbia questo nn li dice niente)....lui morendo sulla croce ha preso i nostri peccati(ma mi devono ancora spiegare che peccati ha un neonato che muore)....altre che nn mi vengono in mente ma che cmq sono sempre sul generale e che nn fanno capire niente....

Corbe/Corbo/Cubbo/Rocco ha scritto:

Bisognerebbe
contestare anche Andy allora e affermazioni del tipo “..perchè mai
dovrei credere nella Bibbia che è scritta da uomini..”
vorrei inventare la macchina del tempo per vedere veramente chi ha scritto la bibbia...cioe io sono dell'idea che cmq la chiesa ha avuto tanto tempo a disposizione per perfezionarla per correggere ogni minimo errore logico....pero non ci sono riusciti del tutto...infatti molte ramificazioni del cristianesimo sono dovute proprio al fatto che alcuni certe frasi le interpretano in in modo e altri in un altro modo...proprio a causa di queste ambiguita'....e visto che cmq se sono tutti cristiani e la bibbia e' scritta da dio perche nn riescono tutti a leggerla allo stesso modo....perche il papa , il rabbino, i testimoni di geova e il profeta MORMONE non si riuniscono e ne discutono visto che fanno riferimento allo stesso libro e possono fare le domande allo stasso dio e lui se e' coerente rispondera a tutti allo stesso modo???
Corbe/Corbo/Cubbo/Rocco ha scritto:


perché anche queste non possono dunque essere intese come un cercare di convincere che Dio non esiste??
In realta' io vi dico che sn il diavolo in persona.....no dai... stavo ponendo delle argomentazioni in modo sbagliato a quanto pare
Corbe/Corbo/Cubbo/Rocco ha scritto:


Si
parla tranquillamente tra noi! E perché non farlo anche sul forum di
ingegneria?? Che male c’è? Io sarei curioso di sapere cosa ne pensa di
Dio un mio compagno di corso che so musulmano… magari mi apre gli occhi
su un sacco di cose!

si io sono d'accordo parlarne sul forum...cioe cacchio si fa di tutto dal vendere i propri libri ad organizzare partite di calcetto...perche ci dobbiamo chiudere...cosi' ci acculturiamo un po' tutti e soprattutto io.....

Corbe/Corbo/Cubbo/Rocco ha scritto:


A proposito Petric, dici che Gesù è una persona, sei un testimone di Geova??

no lui e' un evangelico, anche gauss...e nn c'entrano niente con i cattolici e tanto meno cn cl...
ah per la cronaca io sono andato per diversi mesi agli incontri di gauss e questo per dimostrarvi che nn e' vero che cerco di dimostrare che dio nn esiste...ma vorrei capire e nessuno ci sta riuscendo...

Corbe/Corbo/Cubbo/Rocco ha scritto:



Ps: ci
tengo a ricordare che Andy finirà all’inferno nel girone dei palestrati
dove gli faranno fare flessioni ed addominali tra le fiamme per tutta
l’eternità… Very Happy Very Happy


no dai le fiamme no che fa troppo caldo....cmq sono dell'idea che tutte le religioni per quanto diverse siano propongono la stessa morale e che quindi se uno ha la morale pulita e pero' non e' religioso non finira' all'inferno...secondo me avra' i pettorali un po meno gonfi e gli addominali storti....

Corbe/Corbo/Cubbo/Rocco ha scritto:


.Avrei infatti molto piacere se qualche musulmano o ebreo o buddista o induista

Sono d'accordissimo....tutti tra che i CL perche loro sono i cristiani cn la puzza sotto il naso....e dove entrano creano gerarchie....
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Corbe/Corbo/Cubbo/Rocco
Matricola
Matricola
avatar

Numero di messaggi : 61
Età : 30
corso di laurea : Elettronica
Data d'iscrizione : 09.07.07

MessaggioTitolo: Re: esiste Dio?   Mar 15 Lug 2008, 17:34

Mizzega Andy hai fatto una vera Analisi del Testo!!Very Happy
Concordo pienamente con quanto hai detto, voglio solo precisare che


Andy ha scritto:
Corbe/Corbo/Cubbo/Rocco ha scritto:

Ad ogni modo spezzo una lancia in favore di petric, più che altro perché non capisco questo accanimento nei suoi confronti!

Assolutamente no......e lui sa benissimo che io nn lo accusavo ma proponevo delle questioni che io nn riesco a spiegarmi e forse le ho dette come se il mio fosse un accanimento....il mio modo di attaccare era piu che altro nell'incitare a dare il meglio alla gente per darmi delle argomentazioni convincenti..
nel caso sopra non mi stavo riferendo a te, figurati! Hai proposto le tue perplessità molto tranquillamente (e se uno proprio VOLEVA potevano sembrare accanimenti ma non è così!)...vedevo solo che IL CENSURATORE (adesso mò lo provoco così torna in campo Very Happy Wink ) Anthony non condivideva questo scambio di opinioni!
Ad ogni modo fai bene ad informarti e a volerne sapere di più anche se purtroppo su un forum è molto limitativo perchè le cose da dire sarebbero veramente tante!

Una curiosità: qual'è la differenza sostanziale tra evangelici e cattolici? Perdonate l'ignoranza!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Andy
silver
silver
avatar

Numero di messaggi : 179
Età : 30
corso di laurea : elettronica 2006
Data d'iscrizione : 09.07.07

MessaggioTitolo: Re: esiste Dio?   Mar 15 Lug 2008, 17:42

provo a rispondere ma spetta a gauss e petric.


gli evangelici si attengono solo alla bibbia e cmq nn hanno altri testi di riferimento...un esempio che ti puo rendere l'idea che per esempio loro non adorano la madonna o nn hanno i santi cm per i cattolici...gli evengelici sono protestanti cioe' pro testo a favore del testo e cioe si attengono solo alla bibbia.....non hanno il rosario e cose varie....
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Andy
silver
silver
avatar

Numero di messaggi : 179
Età : 30
corso di laurea : elettronica 2006
Data d'iscrizione : 09.07.07

MessaggioTitolo: Re: esiste Dio?   Mar 15 Lug 2008, 17:54

del tipo il papa per loro nn rappresenta niente....cm per me tra l'altro ...amo Dio se vendesse solo gli anelli che ha sulle mani(ahahah il signore degli anelli) , l'africa sarebbe aposto...chiedo scusa a tutti i papaboy...


scusate ma lo dovevo dire
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
petric
silver
silver
avatar

Numero di messaggi : 146
Età : 31
corso di laurea : TLC 2006/2007
Data d'iscrizione : 29.10.07

MessaggioTitolo: Re: esiste Dio?   Mar 15 Lug 2008, 18:28

provo a rispondere un po' a tutti

Corbe/Corbo/Cubbo/Rocco ha scritto:
A proposito Petric, dici che Gesù è una persona, sei un testimone di Geova??
qui ha già risposto Andy: sono Cristiano evangelico (è un termine un po' generico, perché la realtà evangelica è molto vasta)
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
petric
silver
silver
avatar

Numero di messaggi : 146
Età : 31
corso di laurea : TLC 2006/2007
Data d'iscrizione : 29.10.07

MessaggioTitolo: Re: esiste Dio?   Mar 15 Lug 2008, 18:43

Andy ha scritto:
dicono sempre gesu' e' morto per noi.... (e per uno che nn crede nella bibbia questo nn li dice niente)....
diciamo Gesù è morto per noi, per le ragioni che ho esposto nei post precedenti, che non sto a riprendere; si tratta del rapporto con Dio
Andy ha scritto:
lui morendo sulla croce ha preso i nostri peccati (ma mi devono ancora spiegare che peccati ha un neonato che muore)
perchè un bambino appena nato non è con Dio, non ha la sua gloria; lui nasce separato da Dio, viene concepito nel peccato. Quando l'uomo fu creato, Dio l'ha messo nel giardino di Eden e loro
camminavano insieme mattino giorno e sera. Ma quando Adamo ha scelto di
disubbidire a Dio, ha scelto la morte, e il peccato; perchè il salario
del peccato è la morte. Una volta che il peccato è entrato nel mondo per mezzo di un solo uomo, ha portato separazione da Dio, dalla sua presenza, dalla sua santità. Tutti quelli che sono arrivati dopo il primo uomo, sono nel peccato, privi della gloria di Dio.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
petric
silver
silver
avatar

Numero di messaggi : 146
Età : 31
corso di laurea : TLC 2006/2007
Data d'iscrizione : 29.10.07

MessaggioTitolo: Re: esiste Dio?   Mar 15 Lug 2008, 18:57

Andy ha scritto:
vorrei inventare la macchina del tempo per vedere veramente chi ha scritto la bibbia...cioe io sono dell'idea che cmq la chiesa ha avuto tanto tempo a disposizione per perfezionarla per correggere ogni minimo errore logico....pero non ci sono riusciti del tutto...

non lo credo affatto. gli "errori logici" -chiamiamoli così- che a volte compaiono agli occhi di chi legge, in realtà non sono contraddizioni. la parola è il miglior interprete della parola. con parola intendo bibbia. cioè conoscendo un minimo di cultura dei tempi in cui la bibbia è stata scritta, tutte le minime cose che sembrano contraddirsi, alla fine risultano molto chiare. a tutt'oggi neanche io posso dire di capire tutto ciò che c'è scritto nella bibbia, ma finché c'è vita c'è speranza. non perdo mai la speranza. Se ci è stato dato lo Spirito di Cristo, lui ci spiegherà la sua parola, perchè lui l'ha dettata all'uomo. continuerò a leggerla finché la capirò.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Andy
silver
silver
avatar

Numero di messaggi : 179
Età : 30
corso di laurea : elettronica 2006
Data d'iscrizione : 09.07.07

MessaggioTitolo: Re: esiste Dio?   Mar 15 Lug 2008, 19:04

si ma perche il cristianesimo ha diverse ''facce''??
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
petric
silver
silver
avatar

Numero di messaggi : 146
Età : 31
corso di laurea : TLC 2006/2007
Data d'iscrizione : 29.10.07

MessaggioTitolo: Re: esiste Dio?   Mar 15 Lug 2008, 19:10

Andy ha scritto:
vorrei inventare la macchina del tempo per
vedere veramente chi ha scritto la bibbia...cioe io sono dell'idea che
cmq la chiesa ha avuto tanto tempo a disposizione per perfezionarla per
correggere ogni minimo errore logico....pero non ci sono riusciti del
tutto...

non lo credo affatto. gli "errori logici" -chiamiamoli così- possono comparire agli occhi di chi legge come delle contraddizioni. in realtà non lo sono. la parola è il miglior interprete della parola. con parola intendo bibbia. conoscendo un minimo di cultura dei tempi in cui la bibbia fu scritta , anche il minimo concetto che non torna, risulta chiaro..

Andy ha scritto:
infatti molte ramificazioni del cristianesimo sono dovute
proprio al fatto che alcuni certe frasi le interpretano in un modo e
altri in un altro modo...proprio a causa di queste ambiguita'....

vero. cosa posso rispondere? siamo umani, e non tutti la pensiamo allo stesso modo. non tutti riceviamo la stessa risposta, la stessa interpretazione della parola. forse non investighiamo abbastanza.

Andy ha scritto:
e
visto che cmq se sono tutti cristiani e la bibbia e' scritta da dio
perche nn riescono tutti a leggerla allo stesso modo....perche il papa, il rabbino, i testimoni di geova e il profeta MORMONE non si
riuniscono e ne discutono visto che fanno riferimento allo stesso libro
e possono fare le domande allo stesso dio e lui se e' coerente
rispondera a tutti allo stesso modo???

Andy ha scritto:
ma perche il cristianesimo ha diverse ''facce''??

devo dire che a volte anche io mi sono chiesto questo.
Dio risponde allo stesso modo; Dio parla all'uomo, non ha mai smesso di parlare. se succedono le cose che succedono, se molti hanno preso strade diverse, questo non è da attribuire a Dio, ma all'uomo.
Dio ha lasciato all'uomo la libertà di scelta e tutti possono decidere in che direzione andare. Dio non va contro la sua natura, contro la sua legge, ma la adempie fino all'ultima virgola.
Certi scelgono, o accettano, o conoscono, o vogliono conoscere solo una parte della natura di Dio, tralasciando certe cose. Altri accettano più dei precedenti e allora succede che non la vedono tutti ugualmente. Ma la cosa sorprendente è che tutti guardano la stessa parola...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Anthony
silver
silver
avatar

Numero di messaggi : 238
Età : 29
corso di laurea : Studente
Data d'iscrizione : 09.07.07

MessaggioTitolo: Re: esiste Dio?   Mar 15 Lug 2008, 19:26

Corbe/Corbo/Cubbo/Rocco ha scritto:
vedevo solo che IL CENSURATORE (adesso mò lo provoco così torna in campo Very Happy Wink ) Anthony non condivideva questo scambio di opinioni!

Forse stiamo facendo un pò di confusione..parlare di religione per me va bene e l'ho detto anche qui l'importante è che non si spammi nel forum.
Poi se per voi questo sembra proprio il posto giusto per parlare di queste cose, che ben venga...come direbbe qualcuno
pig non mi importa un fico secco!pig

P.S. non sono un censuratore (quello magari lo è gauss Razz) vorrei solo tenere un pò il forum in ordine. Poi fate quello che volete ovviamente. Potete incollarci anche tutto il Corano! Lo sapzio web non è mica mio!!
lol! lol! lol!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Silvia



Numero di messaggi : 7
Età : 30
corso di laurea : Ingegneria elettronica 2005
Data d'iscrizione : 18.11.07

MessaggioTitolo: Re: esiste Dio?   Gio 17 Lug 2008, 15:38

Io appartengo alla Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli ultimi giorni, sono cristiana e credo nella Bibbia quale essa era quando uscì dalle mani degli autori originali, profeti ispirati da Dio. Purtroppo però, una volta deciso di studiarla in modo approfondito, non ci si può non imbattere in una delle sue numerose contraddizioni. Infatti traduttori ignoranti, copisti disattenti o sacerdoti corrotti hanno aggiunto molti errori e tolto passaggi fondamentali per la sua comprensione Sad . Ho letto tutta la discussione sul forum e così, dato che alcuni hanno espresso il desiderio di poter mettere a confronto le diverse religioni, eccomi ad esporre il mio punto di vista su alcune questioni emerse.


Per me l'Espiazione di Cristo è sinonimo di giustizia. Quest'ultima è una legge eterna e richiede un castigo ogni volta che viene violata. Il peccatore, se non si pente nell'arco della sua vita, dovrà quindi subire un castigo mentre se si pente sinceramente, potrà "usufruire" dell'Espiazione di Cristo (detto in parole povere scaricherà il barile della pena al buon Gesù ).
D'altronde, se penso anche alla vita reale, non è poi, un concetto così strano. Non veniamo forse puniti quando infrangiamo le leggi vigenti nella nostra società?
Credo che qualsiasi persona di questo mondo concordi sul fatto che, chi infrange le regole, deve poi in qualche modo ripagare chi ha danneggiato. Non stiamo parlando di vendetta ma di giustizia, e può Dio, che è l'essere più giusto in assoluto, transigere su una cosa così importante?
Essendo noi invece, essere umani e quindi imperfetti, volenti o nolenti, qualche peccatuccio di tanto in tanto lo commettiamo . Ed è proprio a questo punto che rientra in gioco l'intelligenza di Dio, il quale, avendoci voluto dare il nostro libero arbitrio, ossia la possibilità di fare anche scelte sbagliate ma allo stesso tempo di poter ragionare con la propria testa, ci ha messo a disposizione l'Espiazione. Premettendo che, nessuna persona impura può reggere la gloria di Dio, stare cioè dinnanzi alla sua presenza senza perire (a questo proposito mi vengono in mente Adamo ed Eva che furono scacciati da Eden proprio perchè diventati peccatori), sarebbe stato assurdo farci venire sulla Terra a commettere peccati senza un’Espiazione, altrimenti nessuno avrebbe potuto ereditare il Regno dei Cieli, dove dimora Dio.
Questo ovvio, non è un incentivo a commettere peccati, perchè tanto poi paga qualcun'altro se ci pentiamo, ma è un gesto di benevolenza nei nostri confronti, che approdiamo su questa Terra senza alcuna conoscenza a combattere i nostri istinti. Dai, possiamo pur dire che questo è un bel regalo che Dio ci ha fatto.


Sempre a proposito dell’Espiazione, c’è un’altra questione che trovo davvero interessante trattare.
Prima ho detto che, chiunque si pente con cuor sincero può attingere alla misericordia di Cristo ed essere perdonato. A questo punto però mi chiedo, come fa una persona a pentirsi se non sa di aver infranto una legge divina (magari perchè nessuno gliela ha mai insegnata)? Non merita anche costui la salvezza, dato che non possiamo imputargli nessuna colpa per la sua ignoranza?
Cosa succederà a tutte quelle persone che non hanno conosciuto il Vangelo, durante la loro vita terrena? Che ne sarà delle attuali popolazioni indigene del sud America amazza , che vivono isolati dal mondo o di tutte quelle persone già morte che non potevano nemmeno sospettare dell'esistenza di un Salvatore? Loro di certo non hanno potuto pentirsi durante la vita, e quindi di conseguenza sembrerebbe che loro non abbiano diritto ad usufruire dell’espiazione. Questa sarebbe però a mio parere, una grande ingiustizia. Essere giudicati con una legge di cui nessuno ti ha mai detto niente...non lo trovo molto carino da parte di Dio! Sulla Bibbia però ho trovato un versetto niente male:
Romani 7:7-25 ....Io non avrei conosciuto il peccato se non per mezzo della legge; poichè io non avrei conosciuto la concupiscenza se la legge non avesse detto: Non concupire. Ma il peccato, colta l'occasione, per mezzo del comandamento, produsse in me ogni concupiscenza, perchè senza la legge il peccato è morto....
A mio avviso, se una persona non conosce la legge che insegna quali sono i peccati, per lei il peccato è come se fosse morto, cioè è come se non fosse accaduto. Questa constatazione però potrebbe infrangere la legge della giustizia di cui parlavo prima, dove ogni persona che commette malvagità deve per forza pagare un prezzo. Quindi il peccato in realtà viene commesso comunque, ma a pagarlo è Cristo con la sua Espiazione e quindi quella persona continua a restare pura. Costoro non hanno bisogno nemmeno di pentirsi, perchè per chi non conosce la legge, l’Espiazione vale automaticamente. Cosa non vera, invece per quelli che la conoscono, che sono cioè consapevoli quando sbagliano. Quest’ultimi devono umilirasi e chiedere il perdono di Dio.


C'è un'altra categoria di persone che per me ha diritto all'Espiazione automatica: i bambini.
Innanzitutto, io credo che le persone saranno giudicate per i loro propri peccati e non per la trasgressione di Adamo. Così quando i bambini nascono non hanno sul loro capo alcun genere di peccato, ma anzi sono le persone più pure in assoluto. Altrimenti come spiegare queste scritture:

Matteo 19:14 ...Gesù però disse: Lasciate i piccoli fanciulli e non vietate loro di venire a me, perchè di tali è il regno de' cieli.
Io non credo che il regno de' cieli possa appartenere a delle persone impure (vedi Galati 5:19-21), di conseguenza i bambini devono essere per forza senza peccato, avrebbe se no senso questa citazione fatta da Gesù?
Addiritura, in Matteo 18:4 si dice che, chi si abbasserrà come un fanciullo sarà lui il più alto nei regni dei cieli.algel

Prima di concludere volevo dire la mia anche sul versetto in:
Genesi 6:6-7 …E l’Eterno si pentì di aver fatto l’uomo sulla Terra, e se ne addolorò in cuor suo. E l’Eterno disse: Io sterminerò di sulla faccia della Terra l’uomo che ho creato: dall’uomo al bestiame, ai rettili, agli uccelli dei cieli; perché mi pento di averli fatti.
Ma poi, leggendo circa 150 pagine dopo, si trova:
Numeri 23:19 …Iddio non è uomo, perch’ei mentisca, né un figliol d’uomo, perch’ei si penta…
Questo è sicuramente una delle contraddizioni della Bibbia di cui parlavo prima all'inizio, nata da errori di traduzione o forse da una cattiva interpretazione.

Cosa rispondere alla domanda: E' vera la Bibbia??
Potrei limitarmi a consigliare di leggere un bellissimo libro dal titolo: "La Bibbia aveva ragione" il cui autore è un giornalista tedesco dal nome Werner Keller, ma aggiungo anche la mia esperienza personale.
Fino a qualche anno non ero per niente attratta dal mondo della religione, anzi me ne stavo bene alla larga in quanto identificavo Dio, come un genitore rompiscatole, che non faceva altro che dirti quello che non dovevi fare no si fa , senza lasciare libertà di scelta. Ho vissuto così per molti anni, rispettando un’unica legge, quella dettata dalla mia cosienza. Finché sono arrivata ad un punto in cui ho notato che molti aspetti del mio stile di vita, concordavano pienamente con lo stile di vita dei Santi degli ultimi giorni, e allora mi sono detta: ”Io non credo in Dio, però non posso dimostrare che non esiste quindi non posso neanche escludere la possibilità che lui in realtà esista veramente”. Ho deciso allora di approfondire la questione e l’unico modo per farlo è stato quello di documentarmi il più possibile, leggendo ogni sorta di opuscolo, libro, testo sacro e frequentando le funzioni domenicali. Da quando mi sono mobilitata e ho dimostrato a Dio di essere realmente interessata a conoscere i suoi segreti, vi posso garantire che le risposte sono giunte. Perché in fondo, c’è solo una persona che può dire se la Bibbia è vera: Dio. Quindi dopo esserci documentati, aver meditato ed esserci fatti la nostra opinione personale, non ci resta che chiedere conferma a Dio, con una bella preghiera sincera. Non fredde parole recitate a memoria ma immaginandoci di aver vicino il nostro migliore amico. amici
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
gauss
Moderatore
Moderatore
avatar

Numero di messaggi : 966
Età : 31
corso di laurea : tlc 2006
Data d'iscrizione : 08.07.07

MessaggioTitolo: Re: esiste Dio?   Gio 17 Lug 2008, 16:33

Ben detto Silvia.
Citazione :
Genesi 6:6-7 …E l’Eterno si pentì di aver fatto
l’uomo sulla Terra, e se ne addolorò in cuor suo. E l’Eterno disse: Io
sterminerò di sulla faccia della Terra l’uomo che ho creato: dall’uomo
al bestiame, ai rettili, agli uccelli dei cieli; perché mi pento di
averli fatti.
Ma poi, leggendo circa 150 pagine dopo, si trova:
Numeri 23:19 …Iddio non è uomo, perch’ei mentisca, né un figliol d’uomo, perch’ei si penta…
Questo
è sicuramente una delle contraddizioni della Bibbia di cui parlavo prima all'inizio, nata da errori di traduzione o forse da una cattiva interpretazione.
si...pure per me sembrava strana quella lì, ma prendendo la bibbia sul PC, e-Sword con le traduzioni dal aramaico in inglese di ogni parola, vedrai che non si contraddice, supponendo bene che è un sbaglio della traduzione.
si puo dire pure 'pity or compassion' che è simile la parola in italiano


Io potrei aggiungere alcune cose per la Bibbia:

-Ai tempi del profeta Isaia (800 anni circa a.C.) troviamo l'espressione "sul globo della terra'' (oppure sull'asse della terra in altre traduzioni), nonostante gli uomini credessero che la terra fosse piatta.
-Mostra di possedere una conoscenza medica che precede di oltre tremila anni le scoperte della moderna medicina, come le varie prescrizioni igieniche e sanitarie contenute nel libro del Levitico, al capitolo 13, per esempio che parla delle malattie come causate da infezioni e germi, che per noi sembrano banale grazie alle scoperte in medicina degli ultimi giorni.
-sono 40 uomini scelti da Dio, in epoche diverse, con lingue e culture diverse, hanno scritto i libri della Bibbia, in un periodo di oltre 1600 anni, scritta in 3 lingue diverse, eppure il tutto ha un'armonia e logica da stupire.
- le profezie di Daniele, di tanti profeti che hanno parlato di Gesù con tanti dettagli rispetto ad altre profezie come quelle di Nostradamus, e che non hanno mai fallito di verificarsi
- Un'altra prova interna dell’origine divina della Bibbia si vede nella sua autorità e nella sua potenza senza pari. Sebbene questa prova sia più soggettiva delle prime due prove interne, è nondimeno una testimonianza potentissima dell’origine divina della Bibbia. La Bibbia ha un’autorità unica che è diversa da qualunque altro libro mai scritto. Questa autorità e questa potenza si vedono meglio nel modo in cui innumerevoli vite sono state trasformate dalla lettura della Bibbia che ha guarito tossicodipendenti, ha liberato omosessuali, ha trasformato derelitti e fannulloni, ha emendato criminali incalliti, ha rimproverato i peccatori e ha trasformato l’odio in amore. La Bibbia possiede davvero un potere dinamico e trasformatore che è possibile soltanto perché è davvero la Parola di Dio.
-Oltre alle prove interne, ci sono anche prove esterne a indicare che la
Bibbia è davvero la Parola di Dio. Una di queste è la storicità della Bibbia. Poiché essa descrive dettagliatamente alcuni avvenimenti storici, la sua attendibilità e la sua accuratezza sono soggette alla verifica di qualunque altro documento storico. Per mezzo sia delle prove archeologiche che di altri documenti scritti, i racconti storici della Bibbia hanno dimostrato di essere immancabilmente accurati e attendibili. In effetti, tutte le prove archeologiche e manoscritte a sostegno della Bibbia ne fanno il miglior libro documentato del mondo antico. Quando la Bibbia affronta argomenti e dottrine religiosi e sostanzia le sue affermazioni dicendo di essere la stessa Parola di Dio, il fatto che essa documenti accuratamente e attendibilmente degli avvenimenti storicamente verificabili è un indizio importante della sua
attendibilità.
-Gli scettici hanno sempre considerato la Bibbia come qualcosa di mitologico, però l’archeologia ne ha stabilito la storicità. Gli oppositori ne hanno attaccato l’insegnamento definendolo primitivo e sorpassato, ma i suoi concetti e i suoi insegnamenti morali e legali hanno avuto un’influenza positiva sulle società e le culture di tutto il mondo. Essa continua a essere attaccata dalla scienza, dalla psicologia e dai movimenti politici, eppure resta egualmente vera e attuale, oggi, come lo era quando fu scritta per la prima volta. È un libro che ha trasformato innumerevoli vite e culture lungo gli ultimi 2.000 anni. A prescindere da quanto i suoi oppositori cerchino di
attaccarla, distruggerla o gettarla in discredito, la Bibbia resta forte, vera e attuale dopo gli attacchi esattamente come lo era prima. L’accuratezza che è stata preservata nonostante ogni tentativo di corromperla, attaccarla o distruggerla è una chiara testimonianza del fatto che la Bibbia è davvero la Parola di Dio. Non dovrebbe sorprenderci che, a prescindere da quanto la Bibbia sia attaccata, essa ne esca fuori sempre inalterata. Dopotutto, Gesù ha detto: “Il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno”
(Marco 13:31).

sarei felice fiore2 di vedere gli altri che rispondessero in un modo argomentativo contro a favore della bibbia o di dio, non tipo:
'Dio non esiste perché sono pigro di cercare una risposta"

_________________
gauss è stato licenziato, zdarova è admin adesso
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://zdarova.it
gauss
Moderatore
Moderatore
avatar

Numero di messaggi : 966
Età : 31
corso di laurea : tlc 2006
Data d'iscrizione : 08.07.07

MessaggioTitolo: Re: esiste Dio?   Gio 17 Lug 2008, 16:57

petric ha scritto:

perchè un bambino appena nato non è con Dio, non ha la sua gloria; lui nasce separato da Dio, viene concepito nel peccato.

silvia ha scritto:
Innanzitutto, io credo che le persone saranno
giudicate per i loro propri peccati e non per la trasgressione di
Adamo. Così quando i bambini nascono non hanno sul loro capo alcun
genere di peccato, ma anzi sono le persone più pure in assoluto.
Altrimenti come spiegare queste scritture:

Matteo 19:14
...Gesù però disse: Lasciate i piccoli fanciulli e non vietate loro di
venire a me, perchè di tali è il regno de' cieli.
Io non credo che
il regno de' cieli possa appartenere a delle persone impure (vedi
Galati 5:19-21), di conseguenza i bambini devono essere per forza senza
peccato, avrebbe se no senso questa citazione fatta da Gesù?

petric, puoi riformulare quello che hai detto, non sono sicuro se quello che ho capito io è quello che hai voluto dire tu

_________________
gauss è stato licenziato, zdarova è admin adesso
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://zdarova.it
jack
silver
silver
avatar

Numero di messaggi : 167
Età : 30
corso di laurea : seghe pragmatiche e ideologiche
Data d'iscrizione : 12.07.07

MessaggioTitolo: Re: esiste Dio?   Gio 17 Lug 2008, 20:40

ma come fate a dibattere tanto su un argomento del genere Very Happy è ovvio, SATANA è il signore supremo. ode al demonio!!! BELZEBù RULEZ, evviva gli ZOMBI e l'ARMATA DELLE TENEBRE (filmone!!).

Evviva darth vader o fener o come amo Dio si scrive. il lato oscuro della forza! evviva i COMUNISTI cattivi e assatanati.

Le tenebre trionferanno I❤666, i più cattivi vincono sempre, e obrecht ne è l'esempio lampante.

Smile gags. I LOVE BUDDHA cmq direi che è veramente fuori mettersi a parlare di dio a 20 anni o +. regà ognuno la pensa come vuole ed è giusto così, la fede è una cosa personale! perchè confrontarsi su un fatto del tutto privato.

parliamo di attrici porno a questo punto
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.jkone27.110mb.com/radio.htm
jack
silver
silver
avatar

Numero di messaggi : 167
Età : 30
corso di laurea : seghe pragmatiche e ideologiche
Data d'iscrizione : 12.07.07

MessaggioTitolo: Re: esiste Dio?   Gio 17 Lug 2008, 21:35

prima di dogmatizzarvi, ampliate gli orizzonti.

non tutto nella vita è un teorema con una dimostrazione!
anzi, quasi niente fortunatamente!
sono le ipotesi che facciamo e i modelli che ci poniamo che ci portano alle conclusioni.

credo che il frutto migliore sia l'esperienza! incrociare i nostri modelli con l'esperienza, verificarli, e se non funzionano, adattarsi, forgiarne dei nuovi.

leggete Nietzsche, Popper, Kant, Heidegger (un po' impegnativo ma veramente interessante)

da Protagora:

"l'uomo è la misura di tutte le cose, di quelle che sono in quanto sono, e di quelle che non sono in quanto non sono"

dal Dhammapada (testo buddhista antico):

"1 Siamo ciò che pensiamo.
Tutto ciò che siamo
è prodotto dalla nostra mente.
Ogni parola o azione
che nasce da un pensiero torbido
è seguita dalla sofferenza,
come la ruota del carro
segue lo zoccolo del bue.


2 Siamo ciò che pensiamo.
Tutto ciò che siamo
è prodotto dalla nostra mente.
Ogni parola o azione
che nasce da un pensiero limpido
è seguita dalla gioia,
come la tua ombra ti segue,
inseparabile.

"
L'ANTICRISTO (di Friedrich Nietzsche).
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.jkone27.110mb.com/radio.htm
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: esiste Dio?   

Tornare in alto Andare in basso
 
esiste Dio?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 4Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
 Argomenti simili
-
» esiste un'associazione di categoria????
» Anticiclone africano: esiste o no?
» IL MIO SHAKESPEARE IN FORMA MAGICA ... ???
» Consigli e suggerimenti
» passaggio di classe cat.4

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
forum d'ingegneria elettronica e delle telecomunicazioni :: di tutto per tutti-
Andare verso: