forum d'ingegneria elettronica e delle telecomunicazioni

REGISTRATEVI per ricevere via e-mail gli ultimi aggiornamenti
 
IndicePortaleGalleriaFAQCercaRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 senza parole

Andare in basso 
AutoreMessaggio
davidreds87
silver
silver
avatar

Numero di messaggi : 221
Data d'iscrizione : 25.09.07

MessaggioTitolo: senza parole   Gio 14 Feb 2008, 22:19

ma questo prof è laureato???

ha imparato a insegnare sulla guida di topolinO?
questo esame come lo si passa?senza libri o palle varie...
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
VC
Matricola
Matricola
avatar

Numero di messaggi : 79
Età : 32
corso di laurea : Elettronica L '05
Data d'iscrizione : 31.01.08

MessaggioTitolo: Re: senza parole   Ven 15 Feb 2008, 19:42

Certo che è laureato; anzi lui ne sa veramente tantissimo, per lui sono banalità quelle che spiega. E' solo che, per chi viene da un liceo e dalla scuola elettrotecnica Borghi, è puramente arabo.
Penso di avere cominciato a realizzare qualcosa di analogica quando ho cominciato l'esame di Progetto, quest'anno...
Alcuni dei concetti fondamentali, temi ricorrenti dell'analisi di un circuito quali punti di riposo e grandi segnali, linearizzazioni locali (regime di piccoli segnali), caratteristiche statiche e risposte in frequenza...sono cose che si realizzano col tempo, e devo ammettere che con Gnudi sono stato in grado a fatica di:

- seguire le lezioni prendendo degli appunti orrendi
- seguire le esercitazioni con Bedani, su una lavagna talmente consunta che a fatica si riuscivano a leggere caratteri alfanumerici
- fare esercizi preoccupandomi sempre più dell'entità dei conti che dei concetti

Credo che il messaggio che non passi con il corso di Gnudi, e che invece ho sentito passare per i TLC da Testoni (il tutor), è che i conti sono una fase successiva. Buttarsi a testa bassa nelle equazioni non ha alcun senso, bisogna capire prima di ogni altra cosa con che circuito si ha a che fare, che stadi si riconoscono a occhio, come sono interconnessi; che cosa fa uno specchio di corrente e come; come funzionano le coppie differenziali, gli operazionali etc etc.
A questo titolo un pò di simulazione potrebbe aiutare...ma giustamente il triennio di elettronica non prevede praticamente laboratori se non quelli opzionali a scelta...

Di certo fare i conti con i MOS è sempre più bello perchè tanto per dire non si ha nemmeno la corrente di base...ma anche coi BJT si può sbrogliare la matassa, con molta pazienza.
Fate un sacco di esercizi, e cercate di capire un pò il senso e i principi senza perdervi nei conti...penso che la parte più noiosa sia il procedimento iterativo logaritmico per il modello Ebers-Moll esponenziale.
Una delle parti secondo me più importanti e ricorrenti è quella sulle funzioni di rete...le impedenze e/o ammettenze di ingresso, uscita...il guadagno di tensione (a volte anche quello di corrente), la transimpedenza dicono tutto di una rete, e sono gli oggetti ultimi, le cose che contano nei dimensionamenti.
Comunque non temete, fortunatamente i BJT sono un vizio che passa abbastanza in fretta (anche se può ritornare spesso), e per quello che non avete capito...Masetti farebbe capire l'elettronica ai sassi.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.myspace.com/vckeys
gauss
Moderatore
Moderatore
avatar

Numero di messaggi : 966
Età : 32
corso di laurea : tlc 2006
Data d'iscrizione : 08.07.07

MessaggioTitolo: Re: senza parole   Ven 15 Feb 2008, 22:23

Citazione :
Masetti farebbe capire l'elettronica ai sassi
è molto bravo... peccato che sempre è in fretta.
E ma noi non abbiamo tempo di studiare tutto per bene ...avendo solo martedì e venerdi alla disposizione, nei altri giorni...o c'è lab o esercitaz.
Ieri ho fatto un grande passo nel capire come si fa l'analisi dei circuiti, quadagni e R in e out.
Anche se ho abbastanza dubbi ancora...credo che ho capito quale è il ruolo del bjt nei diversi casi

_________________
gauss è stato licenziato, zdarova è admin adesso
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://zdarova.it
VC
Matricola
Matricola
avatar

Numero di messaggi : 79
Età : 32
corso di laurea : Elettronica L '05
Data d'iscrizione : 31.01.08

MessaggioTitolo: Re: senza parole   Sab 16 Feb 2008, 13:28

Ah ma quindi avete Masetti quest'anno? Straordinario...chissà perchè Automazione ha dei gran corsi, Telecomunicazioni ha dei gran corsi e noi ci becchiamo degli elementi quali Borghi, dei geni incomprensibili quali Gnudi e...beh vabbè la lista è lunga.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.myspace.com/vckeys
davidreds87
silver
silver
avatar

Numero di messaggi : 221
Data d'iscrizione : 25.09.07

MessaggioTitolo: Re: senza parole   Sab 16 Feb 2008, 14:20

io vengo da informatica e fidati che al primo anno anche noi avevamo dei bei cessoni di prof Wink...
Vedi Zannoni,Landi ,Ghigi, ...
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: senza parole   

Torna in alto Andare in basso
 
senza parole
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» LE DOPPIE : proposte didattiche
» cioccolato al latte senza zuccheri aggiunti!
» Pubblicato il decreto sulle garanzie finanziare per commercianti ed intermediari senza detenzione
» Trasporto senza formulario - sanzioni tra D.Lgs. 205/2010 e D.Lgs. 121/2011
» Intermediario senza detenzione: compilazione registro c/s

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
forum d'ingegneria elettronica e delle telecomunicazioni :: Insegnamenti, esami ->> commenti :: II Anno :: II Ciclo :: Circuiti elettronici analogici L-A - Elettronica-
Vai verso: